Home
Banner
www.FolignoCalcio.it -- Sito non Ufficiale del Foligno Calcio --
Foligno-Sansepolcro 1-2. Arbitro Fichera completamente in bambola, complice forse il caldo estivo e la stanchezza per il lungo viaggio PDF Stampa E-mail
Scritto da redazioneFC.it   
Domenica 19 Ottobre 2014 17:40

www.folignocalcio.it

SERIE D GIRONE E - 7° GIORNATA
Domenica 19 ottobre ore 15 

Foligno-Vivi Altotevere Sansepolcro 1-2 29'pt
Monaco (F), 42'st Cappini (S), 46'st Braccalenti (S)
Gavorrano-Rieti 1-0 15'pt Sciannamè (G)
Gualdo Casacastalda-Trestina 2-0 2'st Esposito (G), 45'st Gramaccia (G)
Olimpia Colligiana-Voluntas Spoleto 1-3 2'st Prandelli (C), 13' st Cesari (V), 33'st Candelori (V), 42'st Noviello (V)
Pianese-Robur Siena 1-1 32'st Magrini (P)
Poggibonsi-San Donato 3-2 1'pt Foderaro (P), 5'pt Agostinelli (S), 30'pt Capecchi (S), 45'pt Tafi (P), 32'st Ghilardoni (P)
Ponsacco-Bastia 3-0 31'pt Falchini (P), 45'pt Vignali (P), 38'st Granito rig.(P)
San Giovanni Valdarno-Massese 0-0
Virtus Flaminia-Villabiagio 2-1 15'pt Polidori rig (F), 27'pt Biscaro (V), 15'st Gasperini (F)
--------------------------
(Il commento a caldo) C'è poco da commentare dopo una gara come quella di oggi: l'arbitro Fichera di Catania è apparso completamente in bambola, complice forse il caldo estivo e/o la stanchezza per il lungo viaggio. Ma non ci sono scuse: Adamo e poi Coresi riescono letteralmente a distruggere l'ottima gara disputata da Vegnaduzzo (un leone) e compagni facendosi espellere stupidamente dallo sconcertante fischietto siciliano (mai visto nulla di simile) e regalando la vittoria al Sansepolcro. Non è questo quello che ci si attende da giocatori esperti come loro: Adamo, recidivo, ha ripetuto lo stesso errore commesso contro il Siena e Coresi continua a pigliare ammonizioni a raffica ad ogni gara. A questo punto devono essere almeno sanzionati dalla società, le loro ingenuità sono indifendibili a prescindere dall'arbitraggio: sarebbero potute essere state perdonate solo se commesse da giovani under ma non da atleti più "navigati" come loro.
--------------------------
(Foligno affondato da arbitro e Sansepolcro (1-2) - fonte: folignosport.it del 19/10, a cura di Rob. Mattia) Difficile trovare le parole per descrivere questa sconfitta del Foligno contro il Sansepolcro. La squadra di Stefano Petrini, dopo un ottimo primo tempo, nella ripresa ha dovuto fare i conti con l’ “esplosione” dell’arbitro Fichera, che ne ha commesse di tutti i colori tra diversa distribuzione dei cartellini e interpretazione di falli e situazioni. Se fosse stato un omicidio, sarebbe quasi stato un “delitto perfetto”, perché, come dirà Damaschi, condotto con scientificità. Fatto sta che, in 10 per l’espulsione dell’ingenuo Adamo, il Foligno ha arretrato il baricentro e permesso al Sansepolcro di cercare il pareggio, poi arrivato; la beffa al 90’ con il 2-1. Squadra tosta e rognosa, quella di Mezzanotti, ma i Falchi hanno di che recriminare. Seconda sconfitta consecutiva (non accadeva da dicembre 2013) e vetta persa; due espulsioni e due infortuni che condizioneranno anche il derbyssimo di Spoleto. LA PARTITA- Il Foligno parte subito aggressivo e volenteroso: Urbanelli ci prova due volte nei primi 15’, con un destro in diagonale a mezz’altezza di poco fuori (5’) e con una conclusione da fuori al 14’. Il Sansepolcro è compagine solida, ma non rinuncia a qualche sortita offensiva: all’ 8’ Essoussi schiaccia di testa su cross di Marinelli, ma non inquadra lo specchio. Il Foligno si fa preferire dal punto di vista del gioco: nel primo tempo i Falchi mettono in mostra qualche bella manovra sia palla a terra che al volo; gli ospiti rispondono di rimessa. Vegnaduzzo (21’) di testa su traversone di Calzola va vicino al vantaggio, mentre Alagia (27’) di piatto a centro area fa venire i brividi a Biscarini su assist di Volpi. Quando il Foligno decide di accelerare, è il momento in cui i bianco-azzurri colpiscono: azione prolungata che porta Montanari al cross dal fondo dalla destra; il pallone attraversa tutta l’area e dalla parte opposta sbuca Monaco che in diagonale non sbaglia (1-0). I Falchi, passati in vantaggio, possono giocare in scioltezza, visti gli spazi un po’ più ampi: al 33’ e al 41’ altre due belle occasioni. La prima si avvia con un no look di Urbanelli che, contrastato da dietro da Volpi, allarga sulla sinistra; falcata sulla sinistra di Montanari, che trova lo stesso Urbanelli che ci prova di destro, ma Vada blocca il tiro forse smorzato; al 41’, invece, da una punizione di Coresi si origina un batti e ribatti che alla fine trova pronto Vegnaduzzo alla girata in diagonale, con Vada che di piede respinge. In mezzo, però, al 36’, un’occasionissima per i biturgensi: da angolo di Alagia, Essoussi di testa indirizza verso la porta, dove Coresi salva sulla linea. Un Foligno scintillante nel primo tempo, ma nella ripresa un po’ più guardingo: Vegnaduzzo (4’) sfiora di testa il 2-0, poi piano piano gli ospiti guadagnano campo. Al 7’ Giorni costringe Biscarini alla respinta goffa, poi al 18’ ecco un secondo fiscalissimo giallo a Adamo. È rosso. Rosso come l’ira di Damaschi, che si fa buttare fuori per proteste. Petrini allora passa al 4-4-1, mentre Mezzanotti butta i suoi avanti con un 4-2-3-1 offensivo, con gli ingressi di D’Urso, Braccalenti e Cappini. È proprio Braccalenti quello più attivo: al 29’ cross dal fondo in mezzo per Essoussi, che in girata spara alto. Il Foligno, nonostante la sofferenza, sembra contenere bene ma non riesce a ripartire in contropiede. Il finale è un assedio e al 41’, da fallo laterale, il pallone ballonzola davanti alla porta e Braccalenti rimette in mezzo per Cappini, che da distanza ravvicinata fa 1-1 sotto le gambe di Biscarini. Non bastasse, Coresi per proteste si fa buttare fuori. Così al 90’ Chiasserini smarca in area Braccalenti, che in diagonale regala un grosso dispiacere ai Falchi. Bisogna ripartire subito: c’è il derby a Spoleto da non fallire.
FOLIGNO-VIVIALTOTEVERE SANSEPOLCRO 1-2
FOLIGNO (4-3-1-2): Biscarini; Calzola, Ciampa, Adamo, Petterini (2’ st Ciurnelli); Menchinella, Coresi, Montanari; Monaco (1’ st Veneroso); Urbanelli (38’ st Gentili), Vegnaduzzo. A disp.: Palmieri, Fondi, De Costanzo, Castellana, Chiani, Fiordiani All.: Petrini.
VIVIALTOTEVERE SANSEPOLCRO (5-3-2): Vadi; Volpi (28’ st D’Urso), Angiolucci, Giorni, Mattia Gennari, Marinelli; Sorbini, Chiasserini, Arcaleni (12’ st Braccalenti); Alagia (16’ st Cappini), Essoussi. A disp.: N. Gennari, Tavernelli, Beers, F. Mezzanotti, Della Rina, Matteo Gennari. All.: D. Mezzanotti.
ARBITRO: Fichera di Catania (Assistenti: Bellini di Palermo – Ciacia di Palermo)
MARCATORI: 29’ pt Monaco (F), 41’ st Cappini (S), 45’ st Braccalenti (S)
NOTE: spettatori 1500 circa.
Espulsi al 18’ st Adamo (F) per somma di ammonizioni; Coresi (F) al 42’ st per comportamento non regolamentare. Allontanati al 19’ st il ds Damaschi (F) e al 26’ st l’allenatore Mezzanotti (S) per comportamento non regolamentare.
Ammoniti: Coresi (F), Essoussi (S), Angiolucci (S), Menchinella (F), Braccalenti (S), Vadi (S).
Angoli: 4-6. Recupero: 3’ pt e 5’ st.
------------------------
(Damaschi: “L’arbitro ha indirizzato il match” - fonte: folignosport.it del 19/10, a cura di Mich. Piermarini) C’è grande delusione in casa Foligno nel post-gara della sfida casalinga che ha visto i falchetti sconfitti dal Sansepolcro con il risultato finale di 2-1; un match a due facce, ottimo primo tempo dei ragazzi di mister Petrini che nella ripresa hanno dovuto cedere dinanzi ad un arbitraggio a dir poco insufficiente. Oltre alla delusione in alcuni tesserati del Foligno è scorsa anche la frustrazione di aver perso un match per colpe altrui, in particolar modo molto dure le dichiarazioni del Ds biancoazzurro Roberto Damaschi: ”Di solito quando ci sono espulsioni o episodi antisportivi decido di multare i tesserati coinvolti, questa volta non verrà fatto nulla di tutto ciò, i ragazzi hanno la sola e unica colpa di non aver chiuso il match nel primo tempi dove abbiamo dominato, nella ripresa non è stato possibile giocare, a mio avviso l’arbitro ha arbitrato per far in modo che la partita prendesse una direzione certa. Non possiamo vincere ogni partita con diversi goal di differenza per evitare che episodi grossolani condizionano l’intero svolgimento dell’incontro.” Damaschi rincara la dose e se la prende anche con l’LND.” Oggi allo stadio erano presenti 1500 spettatori di cui 1000 era bambini e accompagnatori di questi; la società si sta muovendo per riportare la gente al “Blasone” ma se è questo lo spettacolo che la federazione vuol far vedere agli spettatori credo che raggiungere l’obiettivo sia quasi impossibile. Se poi il campionato deve essere indirizzato perchè il Siena non può stare in Serie D ce lo dicessero: ci accontenteremmo del bel gioco…Ora basta fare polemiche e cerchiamo di andare avanti pensando al match della prossima settimana contro lo Spoleto.” Molto deluso di come è andato l’incontro anche mister Petrini.” Nel primo tempo c’è stata una sola squadra in campo, poi il direttore di gara nella ripresa ha deciso di cambiare sport, il sottoscritto durante la settimana è abituato a preparare partite di calcio, purtroppo in altri sport non sono altrettanto pronto a lavorare. “ Queste due sconfitte cosa significano per il proseguo della stagione e per il momento in cui sono arrivate? “ Sono due sconfitte completamente diverse, fatto sta che in questi 180 minuti non siamo stati bravi a concretizzare la grande mole di gioco fatta, in questo possiamo e dobbiamo migliorare però quando capitano partite come quelle di oggi resto completamente allibito e impotente davanti a tali assurdità.”
------------------------
(Choc Foligno, il Sansepolcro fa 1-2 in 5 minuti - fonte: TuttOggi.info)  I toscani pareggiano l'1-0 di Monaco all'88' poi segnano il gol vittoria al 93' / Fatali le espulsioni di Adamo e Coresi
Sconfitta clamorosa e figlia dei nervi quella odierna maturata al “Blasone”. Il Sansepolcro, infatti, pareggia e vince la partita nei 6 minuti finali grazie ai gol di Chiasserini all’88′ e di Braccalenti al 93′. Il Foligno, andato in vantaggio al 28′ con Monaco (poi uscito per infortunio) è calato vistosamente nella ripresa dopo l’espulsione di Adamo al 66′ e quella di Coresi all’88‘ (nei secondi immediatamente successivi al gol del pareggio di Chiasserini). In 9 i Falchetti non hanno saputo fermare l’assalto dei toscani che, con questa pazzesca vittoria, volano anche in testa alla classifica e superano il Foligno.
-------------------------
95′ – Finisce qui al “Blasone”: clamorosa vittoria esterna del Sansepolcro per 2-1

93′ – Pazzesco ribaltone del Sansepolcro che segna l’1-2 con Braccalenti!
88′ – Pareggio del Sansepolcro: dopo un batti e ribatti Chiasserini è il più lesto e pareggia con un tap-in nell’area piccola. Il gol era nell’aria. Espulso capitan Coresi!
86′ – Ultima sostituzione per il Foligno: Urbanelli fa spazio a Gentili
83′ – Sansepolcro spinge, forte anche della superiorità numerica
81′ – Ammonizione anche per Menchinella
74′ – Occasionissima per il pareggio del Sansepolcro: Essoussi manca la mira da distanza ravvicinata
73′ – Ultimo cambio Sansepolcro: esce Volpi, entra D’Urso
70′ – Fase confusa e anche un po’ surreale: l’arbitro ferma il gioco ed espelle anche il dg Damaschi e il mister dei toscani Mezzanotti
66 ‘- Espulso Adamo per doppia ammonizione
61′ – Secondo cambio per il Sansepolcro: entra Cappini, esce Alagia
57’ – Bella palla di Alagia al centro dell’area, grande anticipo di Adamo su Essoussi
56’ – Entra Braccalenti, esce Arcaleni per i toscani
50′ – Giorni fa partire il tiro da fuori, Biscarini incerto fa guadagnare un corner ai toscani
47’ – Si fa male anche Petterini, entrerà Ciurnelli
46′ – Ha inizio la ripresa. Monaco resta negli spogliatoi, al suo posto Veneroso
——————
[Monaco si accascia a terra, problemi al ginocchio sinistro per lui]

48′ – Finisce qui il primo tempo. Foligno 1 – Sansepolcro 0
48′ – Velleitario il tiro al volo di Marinelli
47′ – Monaco rientra ma zoppica vistosamente
45′ – Saranno tre i minuti di recupero. Foligno in 10, Monaco è ancora fuori
43′ – Monaco a terra, i toscani ci vanno giù duro. Veneroso si scalda
[Il Foligno ha due ammoniti in questa partita: il secondo, dopo Coresi, è Adamo. Il giallo è arrivato nei primi minuti di gioco]
[Per Monaco si tratta del quarto gol stagionale]
35′ – Coresi salva sulla riga di porta! Pericolo per i Falchetti. Essoussi vicinissimo al gol
33′ – Problema per l’arbitro Fichera ad un polpaccio ma sembra poter proseguire
31’ – Montanari dentro per Urbanelli, palla sporcata tra le braccia di Vadi
28’ – Gol del Foligno ! Cross di Montanari dalla destra, Monaco solissimo salta di testa e porta in vantaggio i Falchetti
24′ – Biscarini smanaccia e allontana il pericolo, Petterini dovrebbe avere problemi ad una caviglia
23′ – Angolo per il Sansepolcro, Petterini è a terra
22’ – Urbanelli lavora bene una palla e serve Montanari che si tuffa di testa, ancora fuori
21’ – Cross di Calzola e colpo di testa di Vegnaduzzo di poco fuori, brivido per i toscani
20′ – Più vivace il Foligno, mai pericolosi gli ospiti
18’ – Riparte in contropiede il Sansepolcro con Essoussi ma l’attaccante dei toscani commette fallo nell’area folignate
13’ – Svarione difensivo dei toscani, prova la conclusione Urbanelli ma il tiro termina sul fondo
11’ – Entrataccia di Coresi su Sorbini, giallo per il capitano
3’ – Primo angolo per il Foligno, bella azione Vegnaduzzo-Urbanelli
1′ – E’ cominciata al “Blasone”
--------------------------

 
Foligno-Sansepolcro: terna arbitrale siciliana PDF Stampa E-mail
Scritto da redazioneFC.it   
Sabato 18 Ottobre 2014 13:40

www.folignocalcio.itFOLIGNO-SANSEPOLCRO  7° giornata Serie D girone E - 19/10/14 ore 15.00 - Stadio Enzo Blasone di Foligno è stata assegnata al sig. Luigi FICHERA di Catania.  Assistenti di linea:  Carlo BELLINI & Luca CIACIA entrambi di Palermo.
Le designazioni delle gare della 7° giornata del girone E di serie D (fonte: AIA-FIGC)
------------------------------------------
(Foligno, super sfida con il Sansepolcro: Damaschi “Vogliamo la vittoria” - fonte: folignosport.it del 18/10, a cura di Rob. Mattia)  Quando il gioco si fa duro, i duri incominciano a giocare. Il Foligno attende al “Blasone” domani il Sansepolcro: prima in classifica contro seconda. Ci sono tutti gli ingredienti per una grande partita, perché di fronte ci sono due squadre di qualità e corsa. A presentare il match il ds Roberto Damaschi: «Dobbiamo rialzarci dopo una sconfitta immeritata. Affrontiamo una compagine molto forte dopo aver battuto in Coppa mercoledì un’altra avversaria importante avendo risposte importanti anche da chi ha giocato di meno. Il Sansepolcro è una squadra molto ostica: non mi stupisce la loro posizione in classifica. Sono estremamente solidi, capaci di fare grande densità e l’allenatore è sicuramente un valore aggiunto.

Leggi tutto...
 
San Donato Tavarnelle-Foligno: le decisioni del giudice sportivo (6° giornata serie D /E) PDF Stampa E-mail
Scritto da redazioneFC.it   
Mercoledì 15 Ottobre 2014 20:00

www.folignocalcio.it

(Giudice sportivo - San Donato Tavarnelle-Foligno - Camp. Serie D gir.E 2014-15 - 6° giornata)
Ammonizione (1° infrazione):  CIAMPA.
--------------------------
Diffidati Foligno (1): Ciurnelli.
* Nel Sansepolcro è stato squalificato GORINI Giacomo.
 
Foligno-Maceratese 4-2 (dopo i calci di rigore) PDF Stampa E-mail
Scritto da redazioneFC.it   
Mercoledì 15 Ottobre 2014 21:00

www.folignocalcio.itCoppa Italia 16esimi di finale 
Mercoledì 15 ottobre ore 18.30
Foligno-Maceratese 4-2 d.c.r (0-0 d.t.r.)
Sequenza rigori :  D’Antoni (M) gol; Vegnaduzzo (F) gol; Bartolini (M) parato; Menchinella (F) gol; Belkaid (M) parato; Urbanelli (F) gol; Kouko (M) gol; Gentili (F) gol.
Mercoledì 15 ottobre ore 15
Matelica-Robur Siena 2-1 2'pt Mandorino (M), 6'pt Crocetti (S), 47'pt Ambrosini (M)

Agli ottavi Matelica-Foligno (19/11/14)  (a sorteggio la squadra che giocherà in casa)

Leggi tutto...
 
Domani in Coppa c'è il big match con la Maceratese (prima del girone F) PDF Stampa E-mail
Scritto da redazioneFC.it   
Martedì 14 Ottobre 2014 21:30

www.folignocalcio.it(Mercoledì di Coppa: arriva la Maceratese - fonte: folignosport.it del 14/10)  Dopo la sconfitta con il San Donato Tavarnelle, il Foligno torna subito in campo per lasciarsi alle spalle il ko. Vero che l’impegno nei Sedicesimi di Coppa di D con la Maceratese (domani alle 18.30 al “Blasone”), per certi versi, può essere un “impiccio” verso la sfida con l’ostico Sansepolcro di domenica, ma a perdere non ci sta nessuno. La gara con i marchigiani, primi nel gruppo F, non sarà sottovalutata: «Giocare subito dopo una sconfitta è una nota positiva. Il ko di domenica è stato analizzato e ne abbiamo discusso: il risultato è stato immeritato.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 354

Ultima Gara

19/10/14 ore 15.00
Camp. 14-15 Serie D/E G07
Foligno, Stadio Enzo Blasone
FOLIGNO-SANSEPOLCRO 1-2

vs
Biscarini94 1 Vadi96
Calzola95 2 Volpi96
73'D'Urso96
Petterini80
48'Ciurnelli88
3 Marinelli81
Adamo91 4 Angiolucci93
Coresi80 5 Giorni92
Ciampa95 6 Gennari
Mattia91
Urbanelli91
87'Gentili89
7 Sorbini83
Menchinella90 8 Chiasserini89
Vegnaduzzo83 9 Essoussi84
Montanari87 10 Alagia97
61'Cappini95
Monaco96
46'Veneroso96
11 Arcaleni94
56'Braccalenti94
Petrini S. All. Mezzanotti D.
A disposiz.
A disposiz.
Palmieri96 12 Gennari Nicola96
Ciurnelli88 13 Tavernelli95
Fondi92 14 Beers97
Gentili89 15 Mezzanotti
Fabio97
DeCostanzo95 16 DellaRina96
Castellana96 17 Gennari
Matteo96
Chiani93 18 Cappini95
Fiordiani92 19 Braccalenti94
Veneroso96 20 D'Urso96

Arbitro: sig. Luigi Fichera di Catania (Bellini-Ciacia)
Reti: 29'pt
Monaco, 42'st Cappini, 46'st Braccalenti
Spett.
circa 1300
Assenti: Gorini89 (S), Marani e Luchini per infortunio, Bravini.
Espulsi: al 21'st Adamo per doppia ammonizione, al 42'st Coresi per comportamento non regolamentare. Allontanati al 19'st il ds Damaschi (F) e al 26'st l'allenatore Mezzanotti (S) per comportamento non regolamentare.

Tifo14.jpg
Streaming Football
Watch rugby Live
Banner
Banner
 38 visitatori online